Biblioteche di Genova  »  Sede
Saffi

Sede

La Biblioteca civica di Molassana è intitolata a Aurelio Saffi (Forlì, 13 ottobre 1819 - Forlì, 10 aprile 1890).
 
Patriota e politico italiano, ebbe una formazione universitaria giuridica a Ferrara ma iniziò l'attività politica nella sua città natale. Importante figura del Risorgimento italiano, Saffi fu un politico di spicco dell'ala repubblicana radicale incarnata da Giuseppe Mazzini, di cui è considerato l'erede politico. Nel 1849 partecipò, insieme a Mazzini, alla nascita della Repubblica Romana e pianificò i moti rivoluzionari di Milano del 1853. Nel 1861 venne eletto deputato al Parlamento del nuovo Regno d’Italia e rimase costantemente sostenitore di una concezione municipalista della vita politica. Nel 1877 si trasferì a Bologna, dove divenne docente di Diritto pubblico presso la locale Università. Morì a Forlì il 10 aprile 1890.
 
 
Struttura
La Biblioteca occupa una superficie di circa 200 mq. distribuita su un unico piano, ove sono collocate le sale di lettura e consultazione, nonché l'ufficio prestito.
 

Cenni storici
Inaugurata nel dicembre 1952, la Biblioteca Saffi è stata la primogenita delle biblioteche periferiche. Nata in un'ala al piano terreno dell'edificio scolastico della zona, possedeva inizialmente un patrimonio librario di 1.290 volumi.
Nel luglio 1973 è stata ingrandita e trasferita nei locali di Via Molassana 151 r.
Nell'estate del 2013 è stata trasferita in Via Sertoli 13 A r. e dal 30 settembre ha aperto al pubblico nella nuova sede.
 

 

 
 
Share this page
Via Sertoli 13 A, 16138 Genova
010 5574434
010 5574435
biblsaffi@comune.genova.it

Biblioteca di Municipio
Chiusa in caso di allerta idrogeologica rossa