LA LETTURA AI TEMPI DI INTERNET- Un giorno anche questo dolore ti sarà utile

Copertina del libro
Biblioteca Gallino
N.A. CAM gio
Peter Cameron
Adelphi
Giovani lettori
“Un giorno questo dolore ti sarà utile" questo era il motto del campus estivo in barca a vela per ragazzi problematici a cui era stato mandato James, per far sì che stesse fuori durante la separazione dei genitori.
Ritengo che questo romanzo sia caratterizzato da personaggi prevedibili e “a senso unico”. Il giovane protagonista è di New York, si chiama James e ha diciotto anni. La sua famiglia è formata da genitori separati: il padre è quasi inesistente, la madre gestisce un piccolo negozio di arte contemporanea praticamente fallito e la sorella è l’esatto opposto del protagonista, è popolare, studia e vive la vita in modo spensierato, mentre James è un ragazzo sveglio e, proprio perché consapevole di ciò, rimane in dubbio al momento di andare al college, perché di fatto vuole sentirsi diverso dagli altri, ma nello stesso tempo ha un chiaro bisogno di attenzioni. La storia è piuttosto piatta, senza colpi di scena, il protagonista con il tempo si rivela costruito su uno schema già usato più volte, manca completamente di introspezione ed è troppo preso dai suoi castelli mentali sugli altri e su come si comportano, per rendersi conto di ciò che vuole realmente.
Nonostante tutto il libro è scritto in uno stile molto bello e scorrevole. I dialoghi sono ben strutturati e non appesantiscono il corso della storia, come anche i pensieri del protagonista e suoi piccoli monologhi.
Perciò trovo che il libro, per quanto non abbia una trama molto originale, sia gradevole da leggere perché lo scrittore è riuscito a rendere la narrazione viva e piacevole.

Ginevra Golisano IV A Liceo Classico G. Mazzini