LA LETTURA AI TEMPI DI INTERNET

immagine della copertina
Biblioteca Gallino
N.A ALL cas
Isabel Allende
Universale Economica Feltrinelli
Giovani lettori
Una lettera per il nonno in fin di vita che si trasforma in un romanzo.
Ambientato nel ‘900, è il primo libro di Isabel Allende e narra la storia di tre generazioni di una famiglia benestante che ha come sfondo le vicende politiche del Cile, dal diffondersi degli ideali comunisti, fino ad arrivare al golpe militare di cui la scrittrice descrive la violenza e l’oppressione attuata dai militari sulla popolazione cilena.
Nel romanzo la Allende narra l’amore segreto e in seguito contrastato dal padre della ragazza, nato durante gli anni dell’oppressione, fra Blanca, figlia del senatore e proprietario terriero Trueba, e il contadino comunista Pedro.
Un romanzo pieno di sentimenti forti e molto spesso contrastanti, descritti dalla scrittrice attraverso una galleria di personaggi particolari e qualche volta stravaganti, caratterizzati da storie uniche e intriganti legate le une alle altre.
L’intento di Isabel Allende è trasmettere il messaggio che, anche nelle situazioni peggiori, sull’odio e sulla paura prevalgono l’amore e il coraggio.
Greta Colaci IV A "Liceo Cl. Mazzini"